Archivio mensile:agosto 2017

Come cosa dolce

Su questo terrazzo
Mentre la luna
Mi guarda
E il mare è  placido
E luminoso
Di stelle
ascolto il rumore
Dei pensieri
Del mondo
E Sento
Di non avere radici
Di non appartenere
A nulla
E la morte
Mi appare
Come cosa dolce
Rassicurante
Vicina.
(E piango.
Perché non l’avevo capito
Che la paura
La sola Paura
È la paura di vivere.)